Servizio 4job

4job è l’ultimo progetto nato in casa Insieme che promuove il lavoro come strumento di cittadinanza attiva.

4job mira a:

  • Affermare i diritti e promuovere l’integrazione sociale e lavorativa dei soggetti socialmente più deboli
  • Sviluppare l’autonomia delle persone
  • Attivare sinergie e reti con i servizi sociali e le aziende
  • Diffondere la cultura del diritto all’occupazione e la cultura della responsabilità sociale nel mondo del lavoro.

4job opera attraverso le Cooperative B associate al Consorzio, avendo come mercato di sviluppo quello alle imprese for profit. Gli operatori di 4job contattano e ricercano sistematicamente nuove imprese potenzialmente interessate agli inserimenti lavorativi. Le aziende interessate a forme di intervento o consulenza per l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate o disabili all’interno della propria organizzazione possono infatti rivolgersi a 4job per costruire un progetto ad hoc con i nostri professionisti.

In questo settore abbiamo messo a punto un insieme di best practice, frutto dell’esperienza decennale dei nostri collaboratori, che permettono di costruire progetti di inserimento individualizzati, profilati sulle risorse della persona e sui bisogni delle imprese partner. Gli operatori di 4job offrono sostegno all’inserimento nel contesto di lavoro e l’accompagnamento continuo con attività di tutoring e mediazione tra l’azienda, l’utente, i servizi sociali.

LEGGE 12 marzo 1999, n. 68 | Norme per il diritto al lavoro dei disabili

4job ti offre consulenze rispetto a:

  • La situazione dell’impresa relativa agli obblighi di inserimento (L.68/99)
  • La stipula della convenzione ai sensi degli ex art. 11 e 12 della legge 68/99
  • L’assolvimento dell’obbligo anche attraverso l’art. 14 D. Lgs 276/03
  • Le modalità per l’ottenimento di sgravi contributivi o di incentivi.

Assolvimento dell’obbligo d’assunzione tramite l’Art. 14

4job ti aiuta ad assolvere all’obbligo di assunzione ex Lg. 68/99.

La Legge 68/99 mira a favorire l’inserimento socio-lavorativo di persone svantaggiate e disabili. Grazie all’Art.14 del D. Lgs. 276/03 è stato introdotto uno strumento flessibile che prevede la possibilità – attraverso l’affidamento da parte dell’azienda di una commessa alle cooperative di tipo B e la stipula di un Convenzione tra l’azienda, la cooperativa e i servizi per l’impiego – di poter assolvere all’obbligo senza assumere direttamente il disabile e poterlo computare comunque nella quota d’obbligo dell’azienda.